Un addio a Pia Pera

L’ho saputo proprio ora; ieri, Pia Pera ci ha lasciati, la seguivo da diversi anni sul Gardenia, e proprio da poco ho preso un suo libro: “L’orto di un perdigiorno. Confessioni di un apprendista ortolano.”

E spesso quando vado in libreria, mi soffermo di fronte ai suoi libri.

Ci ha lasciato, infatti, i suoi magnifici libri da leggere, e noi così la ricordiamo, mentre sfogliamo, e leggiamo le sue pagine di pensieri verdi.

L’ultimo libro “Al giardino ancora non l’ho detto” parla proprio della sua malattia, un racconto triste.

Non l’ho ancora letto, ma lo immagino già, triste, tante volte mi chiedo anche io: cosa ne sarà del mio giardino un giorno? delle mie piante, delle mie piccole creaturine verdi? chi le curerà? quanto vivranno? sentiranno la mia mancanza? da ovunque io sarò, sentirò la mancanza di prendermi cura di loro?

Sembra una sciocchezza, ma certe domande mi capitano tante volte.

 

 

🌹 Addio Pia 🌹

 


Orti di Pace

 


Addio alla scrittrice Pia Pera: il suo giardino oltre le parole – Corriere della Sera

 


Al giardino ancora non l’ho detto
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Annunci

14 commenti Aggiungi il tuo

  1. chiediloamanu ha detto:

    Bellissima foto e domande “intense”, quelle che danno un senso…buona serata 😊

    Mi piace

    1. Patalano Federica ha detto:

      Grazie mille 🙂
      Le risposte a queste domande sono tutte immagini che si presentano quasi come ricordi, come se fosse già reale. Le incognite della vita, dubbi, pensieri che ci perseguitano

      Liked by 1 persona

    2. chiediloamanu ha detto:

      Già. Verissimo. Domande insistenti e ricorrenti. Felice serata un abbraccio 😀

      Mi piace

    3. Patalano Federica ha detto:

      Grazie davvero 🙂
      Ti auguro una buona e bella serata anche a te 🙂
      Un abbraccio 😀

      Liked by 1 persona

  2. infuso di riso ha detto:

    ciao federica
    io l ho scoperta da poco leggendo natural style e volevo pure prendere uno dei suoi libri..caspita povera donna….una vera perdita…ho letto dei trafiletti dei suoi scritti..wow…scriveva d incanto..e del giardino e del verde in generale ne aveva fatto un inno alla vita..
    brutta notizia davvero ….
    daniela

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Eh si, davvero brutta notizia, ci sono rimasta male, appena l’ho letto su un blog 😦
      Sapevo della sua malattia, ormai da tempo, però purtroppo son sempre brutte notizie, lei è stata davvero una grande persona. Ha fatto tante cose, e si hai proprio ragione, scriveva meravigliosamente, io leggevo i suoi articoli infondo al Gardenia, di sicuro questo mese ne parleranno anche li, per forza.
      Ci ha tramandato tanto insomma, e bisogna esserne felici.

      Liked by 1 persona

    2. infuso di riso ha detto:

      parole sante le tue…. sai che gardenia non l ho mai presa…la leggevo (di nascosto!) quando mia sorella lavorava in un garden e lì ovviamente erano abbonati a gardenia..gran giornale davvero!

      Liked by 1 persona

    3. Patalano Federica ha detto:

      E’ dal 2013 che sono abbonata, e ho avuto la fortuna di trovare uno stock dal 1984 anno di uscita, fino al 2003, nel mio paese, ad un prezzo convenientissimo, ora mi mancano 10 anni, anche le riviste vecchie sono veramente complete, una rivista utilissima.
      Ah che bello, lavorava in un garden, e facevi bene a leggerti i gardenia XD.

      Liked by 1 persona

    4. infuso di riso ha detto:

      wow che brava fede, sai t invidio..chissà quante cose interessanti e nuove avrai scoperto negli anni:)

      Liked by 1 persona

    5. Patalano Federica ha detto:

      Sei gentilissima Daniela 🙂
      Eh con gli anni, i libri, le riviste, e poi il forum di giardinaggio.it, col tempo davvero ho imparato tantissimo 🙂

      Liked by 1 persona

  3. Non conoscevo questa scrittrice, ma mi hai incuriosito col suo ultimo libro, andrò a cercarlo……e purtroppo certi pensieri vengono a chiunque…per fortuna ci si passa subito sopra, almeno a me capita così……
    Buona serata 🌔

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Si, la consiglio veramente 🙂 Appena avrai letto fammi sapere.
      Beh per forza, son percorsi obbligatori, quesiti che ci si pone per forza di cose, soprattutto quando si cresce, capendo tante cose, si riflette molto di più. Eh tante volte ci passo sopra anche io, ci mancherebbe :D, ma alcuni sono proprio stressanti.
      Buona serata Miii 🙂

      Liked by 1 persona

  4. milesweetdiary ha detto:

    …credo sia umanamente istintuale porsi domande sul “dopo di noi” nei confronti degli esseri viventi che amiamo. é il segno evidente di un legame al di là in alcuni casi della parola…

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      E’ verissimo, sapendo che un giorno ce ne andiamo tutti, son cose che ovviamente si pensano. Per noi sono cose immense, ma gli anni, i secoli, i millenni passano, e noi siamo un puntino, un puntino che per noi rappresenta tanto. Ciò che ci circonda, ciò che viviamo.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...