Actinidia (Kiwi): semina

Primavera/estate 2014

Un’altra soddisfacentissima semina!!!!!

I semi minuscoli, tutti li conosciamo! Basta lavarli un po’.

IMG_9187
foto dei semi, per la semina del 2016

Non credevo nemmeno sarebbero germogliati, ho preso un terriccio molto scadente, seccava subito, quindi stavano in condizioni pessime, davo acqua ogni giorno (perchè ovviamente per semi e germogli la terra deve rimanere umida) e a volte mi dimenticavo, quindi la terra asciugava parecchio.

Dopo un po’di tempo mi vedo delle micro puntine verdi, con due mini foglioline, credevo fosse erba, ma quando ho visto che cominciavano ad aumentare, e precisamente nei punti di semina, mi sono sorpresa!! Le ho cominciate a curare…

0-18560 (1947).Jpeg

…e più grandicelle le ho trapiantate, e nonostante ora siano ancora in vaso, sono delle super “piantone” di kiwi!!

 


 

Il risveglio a primavera

IMG_9265IMG_9266

IMG_2089IMG_2090IMG_2091


 

E lo sviluppo, 31.08.16.

IMG_4504


 

E’ una semina semplicissima. Senza bisogno di particolari attenzioni, si adattano bene. Per andare a frutto ci vuole qualche anno.

 


 

Quest’anno ho provato la semina, con i semi dei frutti del supermercato, anche se è germogliato qualcosa poi non ce l’hanno fatta.


 

 

Coltivare Piante dal Seme Coltivare Piante dal Seme

Lavorare tutto l’anno con poca attrezzatura e una spesa minima

Holly Farrell

Compralo su il Giardino dei Libri

Annunci

13 commenti Aggiungi il tuo

  1. E tutta la pappardella sille piante dioiche?
    Basta, ora mi metto a piantare anche io tutti i semi che ho messo da parte! 😀

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Ha ha 🙂
      Si si dai semina anche tu 🙂
      Comunque si il fatto della pianta dioica è vero, una pianta porta o il fiore femminile o il fiore maschile, per cui per fruttificare ci vogliono tutte e due.
      Però quando semini di sicuro nascono molte piante, quindi quando fioriscono, con un po’di tempo si può capire.
      Alcune specie sono anche monoiche.

      Liked by 1 persona

    2. Ho sempre in cantina un sacco di cartoccini e vasettini con semi di tutti i tipi. Ma poi se si mantengono? 🙂 Ho già diverse piante nate da seme che hanno raggiunto dimensioni ragguardevoli: nespoli, gaggie, quercie, noci, un pesco, un limone, ibiscus, una pianta africana che ormai ha raggiunto i tre metri…

      Liked by 1 persona

    3. Patalano Federica ha detto:

      Ma che bello 🙂
      Qual è la pianta africana?
      Che tipo di semi hai?
      Tanti potrebbero aver perso germinabilità, ma per quelli resistenti anche 3-4 anni e oltre ce la fanno 🙂

      Liked by 1 persona

    4. La pianta africana è in realtà originaria dell’Australia. Io la chiamo africana perchè i semi vengono da Asmara. si chiama brachychiton acerifolium o albero fiamma.
      Di semi ne ho di tutti i tipi. Ogni volta che vedo uno pianta che mi piace cerco di raccoglierne i semi. Ma non sono vecchi di anni,li rinnovo! 😀
      Mi è capitato anche di piantare e dimenticarmi di cosa si trattava.

      Liked by 1 persona

    5. Patalano Federica ha detto:

      Fantastica pianta!!!
      Ah non dirlo a me 😀 che semino di tutto, questo è poco, qui si vede meglio la mia attività di semina: Le mie esperienze di semine riassunte e raccontate con il blog vado a rilento perchè ovviamente elaboro gli articoli 🙂
      Ti capisco, anche tu allora ti aggiungi al gruppo dei cacciatori di semi e talee 😀
      E anche il fatto di dimenticarsi uuuuuh se capita 🙂 io cerco di rinnovare le etichette che si cancellano sempre.

      Liked by 1 persona

    6. Sei una seminatrice seriale! 🙂

      Liked by 1 persona

    7. Patalano Federica ha detto:

      Davvero, la semina è speciale, sapere di far nascere una piantina con le proprie cure da zero, è speciale 🙂

      Liked by 1 persona

    8. hai assolutamente ragione!

      Liked by 1 persona

  2. floradabruzzo ha detto:

    Complimenti per le piantine, sono molto belle! Non pensavo fosse così semplice, ci proverò 👍

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Grazie mille.
      Certo che è semplice, tante volte si legge che è meglio partire da talea, semplicemente perchè è una tecnica più veloce, ma la semina ha la sua grande importanza, e infatti sto seminando di tutto, e scrivo il blog oltre che per le informazioni utili per la coltivazione delle piante, soprattutto per dare un idea dei semi, di come sono fatti, come raccoglierli, della semina, delle tecniche di semina, pianta per pianta, per fino i bulbi, per quanto ci possano mettere anche 7 anni per fiorire, perchè non provarci? E’ importantissima, per qualsiasi tipo di pianta, oltre che divertente.
      Su certe piante per la semina poi si trova tanto poco a riguardo.

      Liked by 1 persona

  3. Daniela Biasin ha detto:

    Hai una pazienza davvero infinita..

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      ☺️ perchè come mi ripagano dopo, vale tutta l’attesa ☺️

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...