Camellia Sasanqua: da fiore a seme

Pianta arbustivaacidofila, a fioritura invernale.

Fiori ermafroditi, di colore rosa.


 

A fine novembreinizio dicembre i boccioli sono pronti per esplodere di colore.

img_5404
03.12.2016

E pian piano si srotolano i petali rosa acceso.

img_5403
03.12.2016
img_8257
20.01.2016

img_8256

Per mostrare la fioritura che sembra una decorazione golosa, un rosa zuccheroso. Rendendo visibili pistillo e stami gialli.

img_8612

img_5402
03.12.2016

Poi i petali si staccano delicatamente, uno ad uno.

img_8172

Lasciando spazio, nel caso l’impollinazione sia avvenuta, ai frutti che inizialmente sono bianchi pelosi e piccolini, e poi crescono molto lentamente.

img_5852
01.09.2015
img_6469
29.09.2015

Per arrivare all’autunno seguente ad essere pronti!

Pronti per la raccolta.

img_6715
18.10.2015

E per mostrare i solidi semi.

img_6717
18.10.2015

 

Annunci

17 commenti Aggiungi il tuo

  1. Questi semi sono opere d’arte! Dai miei viaggi in Brasile ho collezionato molti semi raccolti in spiaggia. Sono cose divine!!! Tutto il mistero in un seme! Il tuo blog e’ affascinante per questo 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Grazie mille Phlomis per i complimenti 🙂 Sei gentilissima.
      Hai proprio ragione!! Cose divine 🙂 e soprattutto misteriosi, visto quello che fanno uscire fuori da essi, miracolosi!!!!
      Li hai conservati i semi che hai raccolto? Mi piacerebbe vederne una bella foto se ce l’hai 🙂

      Liked by 1 persona

    2. sì !!! li conservo in dei barattoloni di vetro, presto vedrai un post sui semi e le palline realizzate con i semi, che ho comprato in un mercatino artistico in Brasile e poi fotograferò tutti gli altri semi… colleziono anche minerali conchiglie e sabbie… e una volta ho portato a casa dal Brasile una cabossa di teobroma cacao… Ciao

      Liked by 1 persona

    3. Patalano Federica ha detto:

      Che belle che sono!! Ho visto l’articolo, fantastico 🙂
      Che belle collezioni che avrai 🙂 Le sabbie poi, le tieni in barattoli anche quelle immagino 🙂 eh i minerali, ma li compri o li trovi?
      Bellissima la cabossa, figurati che avendo trovato litchi papaie mango passiflora e tanti altri frutti tropicali sto aspettando di beccare proprio quella, con l’intento di seminarla 😀 solo che sarà dura visto che i frutti vengono trattati per il trasporto, ma tentar non nuoce nel caso la trovo :). Ho la pianta del caffè tra l’altro, ma quella l’ho presa al vivaio 🙂 E inoltre devo provarne la semina, ho trovato dei frutti su una pianta in un vivaio 🙂

      Liked by 1 persona

  2. infuso di riso ha detto:

    è un fiore che adoro mio papa ne ha una in giardino e resiste anno dopo anno…
    buon we cara federica

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      E’ vero è molto resistente, se la si mette nel luogo perfetto non ti abbandona facilmente, figurati che la mia era in un luogo che a lei si vede non era gradevole, ci è rimasta per tantissimi anni, non dico una decina, ma giù di li, e infatti ricordo che era striminzita, foglie rovinate, mezza secca, mai un fiore, sembrava una pianta verde, ed allora non ero ancora appassionata al giardinaggio, beh cambiato posto non c’è un anno che non fiorisca, ed è bella vigorosa, a parte qualche ramo che secca.
      Buon weekend anche a te Daniela cara 🙂
      Un abbraccio.

      Liked by 1 persona

    2. infuso di riso ha detto:

      un abbraccio cara, mi sei utilissima per il giardinaggio…quante ne sai ?!

      Liked by 1 persona

    3. Patalano Federica ha detto:

      E io ne sono felice 🙂 anche perchè è questo lo scopo dei miei articoli 🙂 dare una mano a chiunque è interessato all’argomento 🙂
      Eh ne so parecchie, faccio un sacco di esperimenti, tanti a buon fine e tanti purtroppo non a buon fine, ma servono anche quelli 🙂 si impara tanto

      Liked by 1 persona

  3. Wow ma li pianti aperti o chiusi?

    Mi piace

    1. Patalano Federica ha detto:

      Li tolgo dalla melina, gli do la martellata leggera per crepare il guscio, e poi li semino così, ad alcuni capita che si tolga il guscio, o parte di esso, ma questa operazione la faccio per velocizzare la radicazione. 🙂

      Liked by 1 persona

    2. Accidenti super interessante.

      Liked by 1 persona

    3. Patalano Federica ha detto:

      Beh se provi fammi sapere 🙂 🙂 sono bellissimi esperimenti da fare, per me è un emozione ogni volta 😀

      Liked by 1 persona

    4. Si anche a me le iante nn smettono di emozionarmi ^.^

      Liked by 1 persona

    5. Patalano Federica ha detto:

      E’ una passione che da tantissimo il giardinaggio 🙂 sempre belle novità.

      Liked by 1 persona

  4. sidilbradipo1 ha detto:

    Magnifica fioritura ❤
    Bacio
    Sid

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Grazie mille Sid 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...