Vedopolis – Maurizia Mancini

E’ utile tante volte cambiare punto di vista, apprendere nuovi modi di capire, riuscire a mettersi nei panni degli altri, o magari cercare di farsi capire quando si parlano due lingue diverse e proprio non c’è comprensione, ma molto spesso non serve trovare chi parla lingue diverse per non comprendersi… non è raro che le persone che non si capiscono parlano la stessa lingua.


 

In questo caso non si tratta di un libro, bensì di un gioco: Vedopolis. Il gioco delle abilità visive che ti aiuta a cambiare prospettiva. Di Maurizia Mancini. Un gioco per

L’autrice si occupa di percezione e di vista da sempre. Ha titoli e riconoscimenti in comunicazione, semiotica, ottica, arte e tecniche di espansione della creatività e della percezione. E’ formatrice aziendale e coach, insegna anche attraverso il gioco a usare l’intelligenza intuitiva e la propria percezione per conoscersi meglio e vivere appieno la propria vita (e vista), collaborando con fondazioni, associazioni e aziende. Ha inventato Coshifting® che è un metodo di esplorazione della percezione, ed è usato in in campo personale ma anche aziendale. Ora è co-responsabile del progetto editoriale “Vista Consapevole”, dove diffonde la cultura di una vista sana attraverso libri, giochi, eventi e formazione specializzata.

 

Questo gioco serve ed è stato progettato proprio per migliorare molti aspetti che riguardano l’apprendimento, e la gestione di spazio e relazioni, nei bambini e negli adulti.

“La città di Vedopolis è davvero in difficoltà. I due sindaci, quello degli Spostati di sopra e quello degli Spostati di sotto, non sanno più che pesci pigliare. Gli abitanti dei loro rioni hanno smesso all’improvviso di capirsi e non c’è verso che tornino ad andare d’accordo.

Una mattina, al risveglio, una nebbiolina magica e fittissima si è alzata sul fiume che divide i due rioni della città e il ponte che prima li congiungeva è scomparso! Inspiegabilmente gli Spostati di sopra e gli Spostati di sotto da quel momento parlano lingue diverse e vedono le cose in maniera talmente opposta che passano il tempo a litigare.”

Nel gioco bisogna fare in modo di trovare serenità, armonia e un punto di vista condiviso, anche se sarà difficile da creare, ma si riuscirà lavorando duramente. Bisogna costruire il ponte Belvedere e cercare di aiutare i due rioni a essere di nuovo in pace tra loro.

E’ semplice giocarci, si tirano i dadi, e si inizia, ci si da da fare con impegno per restaurare nel gioco e nella vita. Ci sono 3 livelli di difficoltà, si possono preferire le versioni di gioco che si vuole, e il gioco può variare le difficoltà, da facilissimo a difficilissimo, così che gradualmente ci si possa divertire, e migliorare le capacità di cui parlavo prima (spaziali e percettive) sia per i bambini che per gli adulti.

Vedopolis

Il motivo per cui Vedopolis è molto utile, ed è consigliato giocarci è perchè migliora la discriminazione visiva, il modo di analizzare i problemi, aiuta a sviluppare le capacità motorie, la coordinazione occhio-mano, riuscire a mettersi nei panni degli altri, comprendere quindi da un diverso punto di vista le cose, e tantissimi altri elementi che sono importantissimi per la crescita della persona, per il suo sviluppo.

Vedopolis è ispirato ai parquetry blocks, uno strumento di optometria usato in tutto il mondo per il training visivo


 

 

L’uso di questo gioco favorisce lo sviluppo di:

  • psicomotricità
  • vista
  • percezione
  • capacità sociali e relazionali
  • capacità logiche e di osservazione
  • orientamento
  • creatività
  • immaginazione
  • memoria
  • attenzione
  • concentrazione

 

La scatola contiene:

  • 2 tabelloni di gioco
  • 2 mazzi da 54 carte l’uno
  • 32 blocchi di forme e colori diversi
  • 2 dadi
  • opuscolo delle istruzioni
  • vetro magico (pannello in plexiglass)
Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Maria ha detto:

    bello questo gioco 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Patalano Federica ha detto:

      Istruttivo, specialmente con i tempi che corrono poi.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...