Autunno è tempo di ritorno – Uccellini e altri eventi

Oggi ho assistito ad un evento particolare

Mentre alla mangiatoia ci sono i passerotti che mangiano i semi di girasole

IMG_5010

Oltre che girare ovunque in giardino, tra bagnetti nel laghetto, e soste sulle piante.

 

Intanto nascosto tra qualche cespuglio più in là, da qualche giorno è tornato Pettirosso, metto il richiamo e lui si fa vedere. Purtroppo per adesso ho solo una foto, poiché scattava di qua e di là.

IMG_5012

Poi ad un certo punto è scomparso.. tutto intorno si è zittito…. osservo il cielo e noto stormi di uccelli più grandi. Sono arrivati gli storni (che in realtà sono sempre presenti qui, durante tutto l’anno), tantissimi storni, su alberi e tetti.

 

E proprio sul mio Ligustro l’evento particolare: sento uno sbattimento di ali forte sulle fronte e ad un certo punto tanti piccoli rumori di schianti al suolo, nei vasi, sulle piante.. erano cimici!! Che piovevano dall’alto.

Gli storni stavano banchettando con le cimici.

E devo dire, quest’anno di cimici ce ne sono veramente tantissime.


Poi comunque tutto si è tranquillizzato, a poco a poco sono tornati i passerotti, Pettirosso a cantare, tutto come prima, e io a fotografare.

Mentre più in lontananza cornacchie e una civetta (che purtroppo anni fa fotografai solo in lontananza, e quelle foto le persi!) “urlavano”, c’era anche qualche gazza che si faceva i suoi voli, e si poggiava sulle cime degli alberi, tra il Pettirosso e il Luì che giravano felici.

Eh si! perchè chi risponde ai richiami non è solo Pettirosso, ma anche il piccolo Luì piccolo, che è veramente piccolissimo (ci stava il gioco di parole). Scattava agilmente da un ramo ad un altro, e non si faceva fare foto facilmente. Anche gli anni scorsi c’era, ma lo avevo preso per uno scricciolo (a meno che in giro non c’è anche uno scricciolo che gira, chi lo sa!)

IMG_5017

Finalmente a poco a poco, ha cominciato a mostrarsi più frequentemente.

IMG_5018 (3)

Ad un certo punto ho deciso di mettere il richiamo del Luì piccolo, e lui incuriosito si è avvicinato tantissimo, era sopra i rami di rosa, sopra la serra, a poco da dove io stavo seduta.

 

Era incuriositissimo e per nulla spaventato, girava sui rami, ma non scappava, anzi, mi ha regalato degli scatti meravigliosi con la sua espressione incuriosita! Sapeva da dove venivano i suoni, anche Pettirosso è molto intelligente.

IMG_5025

IMG_5023 (2)

I primi scatti che ho fatto al Luì risalgono a circa 3 anni fa, e li potete trovare qui: Alati della natura

Alternavo i richiami di Pettirosso con quelli delle cinciarelle, poichè ci sono anche loro nei dintorni, e rispondevano, ma non sono sicura che fossero loro sulla rosa ad un certo punto.


Non è tutto, perché inoltre oggi camminando per la campagna, ho visto, e purtroppo non fotografato, un uccello dal dorso verde, e potrebbe essere il Picchio verde, o il Verdone, chi lo sa. Fatto sta che stavamo guardando altrove quando dietro di noi sento un battito d’ali che scattava via da un cespuglio, mi giro di colpo e vedo ciò, che poi è scomparso dietro i vitigni più in la.

E’ bello esplorare le zone ricche di biodiversità che abbiamo intorno, tra l’altro ho scoperto in una zona in cui ero già passata, che c’è una specie di “ruscello”, è un luogo meraviglioso!! Si vede dall’alto della strada (protetto da un parapetto) e in basso c’è questo “ruscello”, con un salice cresciuto accasciato in diagonale, ma in buonissima salute, bellissimi i suoi rami ondulati, dovrebbe essere un Salix matsudana ‘Tortuosa’ (Salice di Pechino o Salice contorta), è un albero meraviglioso!! E’ già nella lista dei desideri!


Sono fuori tema autunnale, ma elenco i “non ancora mai fotografati” quest’estate credo di aver visto un Crociere, aveva un verso squillante, e l’ho visto per due volte, in lontananza, purtroppo non sono riuscita a ritrovarlo per fotografarlo. Due estati fa, avevo solo sentito per diversi giorni, un Upupa. Civette che si sentono continuamente di notte, ma avendo perso le foto vecchie, è come non averle mai fotografate. Il Verdone o il Picchio verde.

Mentre ho fotografato, ma non ancora avuto modo di fare un articolo, la ghiandaia, purtroppo successivamente anche una morta, mi ci ero affezionata poichè quando andavo in bicicletta a quell’ora era solita attraversare la strada per andare sull’albero a lato strada. Poveretta.

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. sidilbradipo1 ha detto:

    Che meraviglia 💕
    Bacio
    Sid

    Mi piace

  2. Neda ha detto:

    Stupendo questo tuo articolo. Grazie per averlo condiviso.

    Mi piace

  3. newwhitebear ha detto:

    Rimango incantato e un po’ invidioso. Il pettirosso è tornato da qualche giorno. Speriamo che i gatti del vicinato lo lascino in pace. Credo che sia un verdone. In inverno ce ne uno che viene a curiosare sul mio balcone.
    Lui, forse è quello scricchiolo, che si ripara nella siepe nel periodo invernale.
    Cimici? Un disastro quest’anno!

    Mi piace

  4. Bellissimo articolo e belle immagini sei riuscita ad emozionarmi 🙂
    Grazie
    una buona giornata a presto Angela

    Mi piace

  5. Paola ha detto:

    Sono così belli

    Mi piace

  6. Maria ha detto:

    che meraviglia! 🙂 l’autunno mi ricorda che devo preparare la mangiatoia per gli uccellini ,non possiamo dimenticare di queste piccole meraviglie 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...