Manuale di Giardinaggio – consigli pratici e di successo – RHS

Questa volta sarò puntuale! Ho ricevuto finalmente l’enciclopedia Rhs di questo 2019, e ora ve ne parlo. Nel mese di Marzo in edicola si trovava il primo volume di questa nuova enciclopedia, come sempre assieme alla rivista Gardenia, e il mese dopo il secondo volume.

Con il Gardenia 421 di Maggio, io che sono abbonata, ho ricevuto la solita cedola di cui vi ho parlato negli altri articoli dedicati alle enciclopedie Rhs di Gardenia, se vi interessa leggerli vi lascio i link infondo alla pagina.

IMG_1841

Dopo averla compilata pagata e spedita, sempre a metà settembre, ho atteso con tanta impazienza, l’arrivo dell’enciclopedia. Ogni volta non vedo l’ora di sfogliarne le pagine, e trovare tante informazioni interessanti. Per me che ne sono appassionata, e adoro i libri, sfogliare un nuovo libro è un emozione, anche se quel libro l’ho già visto.

IMG_1842

Come sempre ricordo che per chi si dovesse abbonare, c’è la possibilità di ordinare anche le enciclopedie degli anni scorsi.

Così finalmente il 15 ottobre 2019 è arrivata l’enciclopedia!!!! O per meglio dire il Manuale.

 


Manuale di Giardinaggio

consigli pratici e di successo

Della Royal Horticultural Society. È composta da due volumi.

IMG_2446

Il primo volume è dedicato al Giardino facile e ai Rampicanti, mentre il secondo volume è dedicato all’Orto in vaso e alle Aromatiche. Di seguito un immagine dell’Indice dei due volumi.

IMG_2447
Indice del “Manuale di giardinaggio”

Ognuno dei due volumi e suddiviso in due parti, che trattano appunto gli argomenti accennati. Si tratta di un volume, ma è come se a loro volta fossero due volumi in uno.

 


Volume 1 – Il Giardino Facile – I Rampicanti

La parte 1 dedicata al Giardino Facile è scritta da Jenny Hendy, e va da pagina 6 a 160 (*); mentre la parte 2 dedicata ai Rampicanti è scritta da Jo Whittingham, e va anch’essa da pagina 6 a pagina 160 (*). E ognuna delle due parti comprende Indice per ricercare gli argomenti in modo più facile, e ringraziamenti.

 

Il Giardino facile dà un’idea su diversi stili di giardino per prendere spunto per ricreare queste tipologie di giardino che richiedono poca manutenzione, con consigli anche in base al tempo che si può dedicare ad esso, poi ci sono tra l’altro anche idee di progetti fai da te, ad esempio dei divisori o delle pavimentazioni o ancora un’aiuola rialzata. Poi si vedrà come analizzare il terreno, come migliorarlo, oppure che piante sono adatte a quella situazione, di piantagioni in vaso o anche di prati fioriti oppure di pacciamatura, c’è un capitolo che mostra le piante da combinare per creare degli effetti, un capitolo dedicato alla manutenzione come la concimazione, l’irrigazione e molto altro e il capitolo finale Guida alle piante dove vengono descritte le piante suddivise per gruppi (arbusti, alberi, perenni ecc) con i soliti simboli guida, che indicano dimensioni, rusticità, terreno ed esposizione.

La parte successiva, I Rampicanti, comincia illustrando come utilizzare questa tipologia di piante in giardino ad esempio creando delle pergole (che sono bellissime) o come utilizzarle in vaso oppure ancora, facendole arrampicare su degli alberi, e per tantissimi altri utilizzi come ad esempio nascondere qualcosa in giardino, decorare e taaanto altro. Si parla poi di Messa a dimora e sostegni, quindi vengono spiegati i diversi modi in cui si arrampicano e poi ovviamente come sorreggerle creando dei giusti sostegni. Anche qui ci sono dei bei progettini, ad esempio per come costruire un arco da giardino per le rose. Poi c’è il capitolo dedicato alle combinazioni di rampicanti con delle idee per degli effetti. Successivamente il capitolo che riguarda potatura, anche dedicato a piante specifiche, come ad esempio le Clematis (che per chi non lo sapesse, sono suddivise in 3 gruppi di potatura), o il glicine, ma anche altri tipi di rampicanti, e per la propagazione sono spiegate propaggine e talea. Il capitolo dedicato alle cure stagionali, annaffiature, malattie ecc.. la Guida alle piante raccolte in Clematidi, Rampicanti e Rose.


Volume 2 – L’Orto in Vaso – Le Piante Aromatiche

La parte 1 dedicata all’Orto in vaso è scritta da David Gardner, e va da pagina 8 a 144 (*) mentre la parte 2 dedicata alle Piante Aromatiche è scritta da William Denne, e va da pagina 6 a 144 (*). E anche qui, ognuna delle due parti comprende Indice e Ringraziamenti.

 

L’Orto in Vaso spiega prima di tutto come organizzare un balcone o un giardino, con vasi, orti rialzati, serre e utilissimi consigli per mescolare fiori, frutti e ortaggi. Poi la pianificazione, ovvero collocazione,  attrezzature, e poi la scelta delle colture, c’è una parte dedicata all’acquisto di semi e piante. Inoltre un calendario stagionale per seminare mettere a dimora e i vari raccolti. C’è il capitolo dedicato alla semina e alla messa a dimora, con tantissimi bei consigli e spunti, comprende ortaggi, aromatiche, frutti e agrumi. Un capitolo dedicato a delle idee di composizioni tra ortaggi. Poi il capitolo sulla cura come concimazioni, irrigazioni, utilissime le pagine dedicate al compostaggio, parassiti e malattie e metodi biologici per la lotta e anche alla raccolta e conservazione dei prodotti. Ed infine la Guida alle piante, con i simboli per terreno, esposizione e rusticità, suddivisi in alberi da frutto, frutti di bosco, piselli e fagioli, radici, fusti e bulbi, ortaggi a foglia, ortaggi a frutto ed erbe aromatiche.

La parte dopo dedicata alle Piante Aromatiche, comincia con consigli sulla sistemazione di questa tipologia di piante, ad esempio in orto oppure in vaso, oltre a citare anche piante aromatiche ma non commestibili, specificando quindi anche quelle cui prestare moltissima attenzione poiché pericolose. Poi nel capitolo successivo si parla di tipologie di aromatiche (saporite, profumate e medicinali), il terreno e come migliorarlo. Consigli per la coltivazione di queste piante, quindi terreno e inerti, come partire dai semi e le problematiche, di conseguenza le istruzioni utili per procedere, oppure come propagare delle piante già esistenti tramite talea e quindi sono illustrati i diversi tipi di talee e dei trucchetti interessanti, come dividerle e come acquistarle e infine, utilissimo, come raccoglierle. Nel capitolo dopo (Idee per la coltivazione) progetti per vasi auto-costruiti, oppure altri tipi di coltivazione, per terra o sentieri, oppure coltivazioni specifiche e tanti altri consigli. C’è poi un capitolo con delle idee di spunto con composizioni per il proprio giardino aromatico (ad esempio per attirare api e uccelli o di fiori commestibili o per rimedi casalinghi e altri ancora!) ovviamente il capitolo dedicato alla cure necessarie, quindi concimazione, potatura o cimatura, manutenzione e ovviamente i soliti parassiti che perseguitano quasi tutte le piante, oltre ad altri tipi di problemi. Infine anche qui la Guida alle piante suddivise in ordine alfabetico, con i simboli di terreno esposizione e rusticità, oltre ad alcune che hanno ricevuto anche il RHS Award of Garden Merit (se vi interessa leggere di cosa si tratta, il link rimanda al sito della Royal Horticultural Society) ed è quindi indicato con il simbolo dedicato.


(*) Il fatto che vi sembrerà strano è proprio il numero delle pagine: nello stesso volume due argomenti diversi alle stesse pagine? Esattamente! Ma questo è ciò di cui avevo accennato prima, ovvero: è come se ognuno dei due volumi contenesse all’interno non uno ma ben due volumi, poiché si tratta l’argomento e una volta arrivato a metà libro finisce con tanto di ringraziamenti e subito dopo comincia l’altro argomento.


Cosa ne penso?

Trovo anche questa enciclopedia (Manuale) ricca di spunti! Tante idee oltre che di coltivazione, anche creative per il giardino, bello il volume dedicato al giardino facile, utile per chi ha poco tempo da dedicargli, con piante che fanno QUASI tutto da sole, ovviamente se qualcuno ha un giardino deve anche prendersene cura, quindi un minimo di tempo bisogna dedicarglielo, ma se si passa per questo blog sicuramente la passione per il verde non manca. Bella la parte dei rampicanti, specialmente per chi ha intenzione di progettare un giardino da zero, o di voler creare qualche zona particolare ad esempio su un albero che non ce l’ha fatta, ma di cui è rimasto il tronco spoglio, è una bellissima idea.

Ancor più bello il secondo volume dedicato ad orto e aromatiche, specialmente il fatto di dare consigli sulla coltivazione in vaso, dato che questo tipo di coltivazione si è diffusa molto per fortuna, così anche chi ha la sfortuna di avere solo un terrazzo, un balcone o un poggiolo può usufruire di quegli spazi con idee carine e produttive soprattutto, poiché coltivarsi le proprie verdure è meglio ancora, dato che si sa cosa si usa nel proprio orto, e senza preoccuparsi dell’idea del vaso dato che sono piante che si adattano molto alla coltivazione, per alcune addirittura è più pratico, come ad esempio i peperoncini, che se in inverno spostati al caldo, l’anno dopo produrranno ancora e ancora, visto che sono perenni. Le pagine dedicate alla compostiera, utilissima e facile da ricreare anche su balcone (a riguardo sto preparando un bel video già da inizio estate e ci vorranno dei mesi ovviamente).

Il tutto con un occhio di riguardo anche agli insetti utili! Cosa fondamentale di questi tempi dato che purtroppo molti utilizzano prodotti dannosi a casaccio e senza remore.

Insomma, anche questa enciclopedia è arrivata e l’ho inserita nella mia libreria con molto piacere, un altro manuale da sfogliare per ottenere consigli utili di coltivazione.


 

Se vi interessa leggere gli altri articoli riguardanti le Enciclopedie RHS di cui vi parlavo all’inizio di questo articolo, ecco i link utili:

Le enciclopedie Rhs di Gardenia – dal 2013 al 2016
Enciclopedia delle Piante da Giardino – RHS – 2017
Enciclopedia Cosa Piantare e Dove – RHS – 2018
Puoi trovare inoltre anche la lista di tutta la mia libreria qui:  I LIBRI CHE HO

2 commenti Aggiungi il tuo

    1. Patalano Federica ha detto:

      È ben fatta come tutte le enciclopedie Rhs, le consulto sempre e cerco di non perderne nessuna 😃

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...